Che cos’è l’usura bancaria?

Si è in presenza di usura quando al rapporto bancario stipulato (mutuo, conto corrente, leasing) vengono applicati tassi di interesse superiori a quelli definiti dalla legge.
La legge sull’usura (Legge n.108/96), ha introdotto un limite ai tassi di interessesulle operazioni di finanziamento oltre il quale gli stessi sono considerati usurari. Ai fini della valutazione della usurarietà dei tassi, si deve fare riferimento al momento in cui gli interessi sono promessi o convenuti, indipendentemente dal momento del pagamento (Legge n.24/2001).

Sentenza n.350/2013
Sentenza n. 46669/2011

Che cos’è l’anatocismo bancario?

Con il termine anatocismo si intende la capitalizzazione degli interessi su un capitale, affinché essi siano a loro volta produttivi di altri interessi (in pratica è il calcolo degli interessi sugli interessi).
Nella prassi bancaria tali interessi vengono definiti “composti”. Un esempio di anatocismo è quello di capitalizzare (ossia sommare al capitale di debito residuo) gli interessi ad ogni scadenza di pagamento, anche se sono regolarmente pagati.